Archivi categoria: diagonali

nella dimora dell’Ade c’é uno spirito, un fantasma, ma dentro non c’é più la mente

(ein Aìdao dòmoisi psiché kaì eìdolon, atàr frènes ouk èni pàmpan) ILIADE, XXIII, 103-104 Buone letture, era l’augurio di un collega che mi salutava giorni fa, all’inizio del mio periodo di malattia. E invece niente. O almeno assai poco. Bloccata … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | Contrassegnato , , , | 11 commenti

Enterprise

Grande silenzio, qui. Il mondo dei blog è in contrazione. Tutto va giù veloce per l’autostrada FB e chi discute della Grande Trasformazione ne fa un problemino salottiero purparlè, la sera dopo il cinema. Riprendere la parola è sempre più … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

Ragioneria vs isteria

I “vincitori” veri Su 40.834.028 aventi diritto hanno espresso un voto per l’elezione dei «governatori» solo 24.867.989 persone. Contando le schede bianche o nulle e le astensioni sono mancati dunque all’appello 15.966.039 elettori (il 39,1% ), che diventano 18.449.120 nel voto … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | 1 commento

Sguardi

Giorni fa siamo saliti sulla Lanterna. Ma non siamo arrivati in cima perchè da metà scala in su é zona militare. Lo sapevo ma ingenuamente non mi aspettavo che l’accesso fosse interdetto e immaginavo nella mia mente ragazzina di poter entrare … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | 3 commenti

Parliamo un po’ di libri, va’

Massì, facciamoci una cultura, consoliamoci con il sapere e rotoliamoci nell’illuminismo che fa uscire l’uomo dalla minorità. Antonio Genovesi, l’avete presente? anche lui, che poteva fare di più per la causa se ogni vivente è figlio del suo tempo? E … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | 3 commenti

Vie di comunicazione sadica di massa

Giulio Mozzi invita a leggere questa notizia. La casta « vibrisse, bollettino vibrisse.wordpress.com Ah, questi, con questi non ci puoi fare nulla altrimenti succede un casino! Questi hanno sempre ragione, questi non li puoi toccare.   2 ore fa · … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | 6 commenti

“Italy’s ruin”

Tutto si tiene, diceva quello. Che stamattina, senza sonno, mi metta a sfogliare scettica l’ultimo numero di Poesia – lo compro sempre, lo leggo poco, mi annoia per lo più – e che ci trovi, proprio in questo numero da … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | Lascia un commento

Perdenti

Chi si chiede come mai gli operai votino Lega  mediti su questo commento pubblicato in calce all’articolo-testimonianza di Ezio Mauro su Repubblica.it di oggi:  Premetto dicendo che chi non ha aiutato quei disgraziati sul barcone dovrebbero andare in galera per … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | 23 commenti

Penn ar Bed

Il mio orizzonte di vita (mio mio, dico, a prescindere dal dna delle origini, a prescindere dalla nascita) (orizzonte in senso geografico, dico) è davvero molto limitato: va dall’aeroporto ai cantieri navali. Se svirgolo, se trascendo, se vado oltre di … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali, ellissi | 2 commenti

Sulla notizia

Questa storia è irresistibile davvero. Mi chiedo come mai gli americani non siano ancora riusciti a farci un film (degli italiani, posto che sapessero  scrivere una sceneggiatura decente, dove troverebbero i finanziamenti? e, se li trovassero, chi mai glielo distribuirebbe oggidì? … Continua a leggere

Pubblicato in diagonali | 16 commenti