Dal blog di Pino Scaccia

… che si intitola sempre La Torre di Babele , come ai tempi della guerra in Iraq e di Enzo Baldoni, ma che da maggio abita nel sito del Tg1:

  1. ettore paoli scrive:
    Giugno 22nd, 2009 alle 14:55 Egregio Scaccia, innanzitutto mi scuso per scriverle a margine di un post che riguarda una tragedia inaudita, ma allo stesso tempo ne approfitto per affacciarmi alla prima finestrella che mi capita sotto mano per dirle una cosa.
    Oggi mi son messo lì a vedere se – finalmente – il TG1 avrebbe parlato dell’inchiesta di Bari. Contravvenendo infatti a ogni più elementare regola di buon (e anche di cattivo) giornalismo, ma sopratutto al suo ruolo di servizio pubblico, nei precedenti giorni, dopo che TUTTI i principali giornali – compreso quello di cui il vs direttore è stato fino a un mese fa direttore e cioè LA STAMPA – hanno dato ampio conto delle vicende, i principali tg nazionali hanno omesso la cosa in modo spudorato e riprovevole.
    Oggi il TG1 ne hainvece incredibilmente parlato e lei risultava l’autore (?) del servizio. Bene, mi lasci dire che vedere un professionista del suo calibro, col suo curriculum (collegamenti calcistici da san benedetto del tronto compresi…), chernobyl, Faruk, la bolivia, kabul, etc… insomma uno coi controcoglioni – mi si passi il termine ma è quello che ho sempre pensato di Lei – abituato a schivare mine e proiettili in terre ostili, RIDOTTO a schivare parole e aggettivi per non lordare il premier, peraltro più di quanto le sue patologie senili non lo autolordino già, è stato francamente di una tristezza senza confini.mi saluti il direttore, gli dica “bravo Minzolini, continua così” da parte mia…..
    E.P.
  2. radiowaves scrive:
    Giugno 23rd, 2009 alle 12:45 Concordo con ettore paoli. Metterti lì, tu con la tua esperienza e l’idea di un giornalismo indipendente che ci hai sempre trasmesso, a cercare di limitare i danni come un “tengofamiglia” qualunque, ha lasciato molti un po’ perplessi, un po’ delusi.
    Con stima.
  3. pino scaccia scrive:
    Giugno 23rd, 2009 alle 15:03 Chiarisco per l’ennesima volta che accetto tutte le critiche (e ci sono, sotto tutti i post, anche qui sopra) ma non sono assolutamente disposto ad accettare insulti ed offese: soprattutto personali.

 

Aggiornamento: avendo oggi più tempo, ho spulciato un po’ meglio il blog di Scaccia.  Il post migliore sulla questione è di qualche giorno fa, commentato anche di recente, però.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in tangenti. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Dal blog di Pino Scaccia

  1. delaynotice ha detto:

    Ottimo. Davvero ottimo.

  2. untitled io ha detto:

    Veramente poi ha aggiunto che non ce l’aveva con lui , controlla. Forse ce l’aveva con qualcuno che ha dovuto cancellare. Comunque, in via preventiva:

  3. caracaterina ha detto:

    Ho controllato, sì. Ma al momento in cui ho postato la cosa stava nei termini in cui li ho trascritti. E, in ogni caso, la figuraccia, chiamiamola così, non cambia.
    Il video, grazie, a buon pro di chi lo vede :)

  4. untitled io ha detto:

    ah già scusa, me n’ero scordata.
    allora ti mando il link al testo (la traduzione però no, mo devo uscire)
    http://angolotesti.leonardo.it/E/testi_canzoni_edoardo_bennato_1917/testo_canzone_nisciuno_55994.html

  5. ange ha detto:

    L’ho visto ieri sera (edizione 23 e qualche cosa) il servizio e commentavo allo stesso modo “ma come Scaccia…” anche perchè era uguale a quello preparato dalla Cavo, la sera precedente, per Matrix. La linea della difesa, diciamo, “Mavalà” dopo l’uscita degli utilizzatori finali, è sparito.

  6. caracaterina ha detto:

    Piuttosto, mi accorgo adesso che sul blog di Scaccia il post più migliore sul tema è di qualche giorno fa (eeehh, il flusso continuo della rete!):

    http://latorredibabele.blog.rai.it/2009/06/16/reporter-imbavagliati/#comments

    Anzi, ora aggiorno il post.

  7. pessima ha detto:

    Mi piace anche questo scambio:

    # fabio scrive:
    Giugno 17th, 2009 alle 19:35

    Il bavaglio..? E all’informazione italiana? Avete per caso idea di cosa è in questi giorni il TG1 (tanto per fare un esempio)? Scrivo qui ed ora davanti allo scempio delle ultime notizie sulle vicende Berlusconi che il Tg1 ha appena fatto. Questa è informazione libera? Solo spazio a quello che il premier dice e niente sulla notizia e su ciò che dice la ragazza nell’intervista sul Corriere. Ma come vi potete chiamare ancora giornalisti?
    Continuo a girare nei siti rai per trovare un posto dove poter scrivere mezza opinione su quello che fate e questo è il primo posto che trovo.
    E poi a fare la paternale sull’Iran.
    Ma vergognatevi…
    P.S. Non ce l’ho ovviamento con chi gestisce questo spazio.

    # pino scaccia scrive:
    Giugno 18th, 2009 alle 13:07

    hai mai sentito parlare di moderazione dei commenti? figurati, ce l’ha anche beppegrillo
    in ogni caso, tanto per chiarire, niente insulti: quelli non li accetto

    Anche perchè non capisco bene se quella di Scaccia è una minaccia o cosa.

  8. Fainberg ha detto:

    Brutta faccenda. Vedere uno con il CV di Scaccia costretto (ma siamo davvero sicuri che sia costretto?) a tacere tre quarti di notizia, nell’ordine: 1.stringe il cuore, 2.ti fa incazzare forte, 3.ghiaccia il sangue.
    Salvate il soldato Pino.

    Ehm… ‘Giorno :)

  9. caracaterina ha detto:

    Yu-huuu!
    …’Giorno :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...