Women on wire (*) (**)

  (*)         (**)                                                                        

Sto tutta sbilanciata. Pencolante, un piede sull’orlo di tutti i miei mondi che ruotano via, resisto alla forza in fuga. Avrei bisogno di mille piedi per altrettanti orli. Cerco un assetto. Per questo probabilmente rientro in rete proprio oggi che ho scoperto una probabile verruca sotto il mio piede sinistro, che mi salva forse da cadute più rovinose.

E rientro da lontano perchè solo oggi, via Shangri-la,  ho ritrovato lei, una blogger d’antan che avevo dimenticato e che mi ricorda che la rete resta ancora il posto più adatto per coltivare e far crescere lunghe liste di biodiversità.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in diagonali. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Women on wire (*) (**)

  1. caracaterina ha detto:

    Ci sta, ci sta tutta, mauro.

    (oh damn, perchè mi devo commuovere così? mannaggialamemoria)

  2. pessimesempio ha detto:

    Ho letto, eh. Discorso importante e complesso. Mi viene in mente Ivan Illich.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...